19th Ave New York, NY 95822, USA

Ottobre è il mese della sensibilizzazione alla sicurezza informatica

NEWS telpro ottobre

STOP. THINK. CONNECT. TM

Ottobre è il mese della sensibilizzazione alla sicurezza informatica.

Fermarsi. Pensare. Collegarsi. Questo è il claim della campagna americana, finalizzata a far conoscere e comprendere le minacce informatiche, al fine di rendere le attività online più sicure per tutti.
Ottobre è infatti, il mese della sensibilizzazione alla sicurezza informatica, ed ora più che mai abbiamo bisogno di conoscere nel dettaglio i rischi che si insidiano in rete.

Come introdotto dal rapporto Clusit 2021, nell’anno della pandemia si registra il record negativo degli attacchi informatici: a livello globale sono stati infatti 1.871 gli attacchi gravi di dominio pubblico, colpendo in ogni aspetto della società, della politica, dell’economia e della geopolitica.
In termini percentuali, nel 2020 l’incremento degli attacchi cyber a livello globale è stato + 12% rispetto all’anno precedente e il trend non è di certo in calo.

Questo dato conferma quanto nessuno, aziende comprese, possa dirsi completamente al sicuro.

Uno dei punti di partenza per essere cyber-consapevoli, è quello di conoscere quali tipi di attacchi informatici ci sono e in che modo avvengono.
Tra le tecniche di attacco più diffuse si individuano:

  • Malware, software dannoso sviluppato con l’obiettivo di infettare computer o dispositivi mobile. Gli hacker utilizzano il malware per numerosi motivi, ad esempio per sottrarre informazioni e dati e poi chiederne il riscatto;
  • Distributed Denial of Service (DDoS), cioè attacchi mirati a rendere inaccessibili alcuni tipi di servizi;
  • Zero-day, un attacco in grado di sfruttare delle vulnerabilità non ancora note all’azienda;
  • Il phishing, un crimine che inganna le vittime inducendole a condividere informazioni sensibili quali password e altri dati. Nella maggior parte dei casi la vittima riceve un’e-mail o un messaggio di testo che imita una persona o organizzazione di cui si fida, ad esempio un collega. Se l’utente “abbocca all’amo”, inserendo le proprie credenziali, le informazioni inserite saranno trasmesse al criminale, che potrà utilizzarle a suo favore.

La lista è alquanto lunga, e in continuo mutamento, complice la rapidità di innovazione a cui siamo ormai abituati.

METTI LA TUA AZIENDA IN CASSAFORTE!
Telpro ti aiuta a capire CHI è ENTRATO nella tua RETE AZIENDALE e scoprire quali FILE sono stati utilizzati negli ultimi mesi…
Grazie a FIREWALL, potrai tenere sempre sotto controllo l’utilizzo dei dati aziendali, ma soprattutto sarai protetto da qualsiasi tentativo di accesso indesiderato, bloccando e cancellando tutte le eventuali minacce.

In che modo?!
CLICCA QUI

Preferenze sulla privacy
Quando visiti il nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.